Il ritorno di OSdev  Italia

Ebbene si, siamo ancora qua ad aggiornarvi.Era dal 2013 che non aggiornavamo questo sito anche con una grafica (perché no?)

Con questo articolo volevo farvi sapere che adesso gli aggiornamenti e news saranno continui (almeno si spera). Abbiamo già trovato alcuni nuovi OS  (oltre al mio ancora in sviluppo) per un altro episodio della serie “osdev italiani”.

Per ora è tutto gente: non perdete le nostre ultime novità!

Haiku Italian Support – Nuovo sito italiano dedicato ad Haiku

Haiku ITS nasce dalla voglia di alcuni membri della comunità italiana di creare un nuovo centro finalizzato alla diffusione di Haiku nel panorama italiano. L’obiettivo della comunità è principalmente quello di fornire un portale aggiornato sulle ultime novità riguardanti il sistema operativo Haiku, inoltre l’user group si propone di organizzare eventi e incontri all’interno del territorio italiano.

Il sistema operativo Haiku nel 2011

Haiku Inc., ha comunicato i risultati conseguiti dal progetto nel 2011, con più di 1,100 ore di sviluppo pagate e per la prima volta un contratto di 12 mesi, che ha permesso ad Haiku di finalizzare il supporto per feature quali WPA.

Le finanze di Haiku Inc. chiudono il 2011
con un dato positivo : più di 30’000$ sono stati utilizzati per promuovere lo sviluppo del sistema.

Da parte della comunità invece grazie ai bounties di Haikuware, sono stati supportati diversi sviluppatori :

  • Axeld per il porting di wpa_supplicant
  • Kallisti (più di 2000$) per il supporto a Gallium3D
  • Cipri  per un nuovo PDF viewer basato su MuPDF

Altre importanti novità per il 2011 includono :

  • Drafter, un progetto che mira a dividere la gestione della grafica a basso livello dall’app server, implementando appunto il graphics server.
  • Passaggio di Haiku da svn a git
  • Supporto per migliaia di stampanti grazie all’integrazione di GutenPrint in Haiku
  • Scolarship offerto a due sviluppatori per un progetto di ricerca dedicato ad Haiku
  • GSoC 2011 e GCI 2011
  • Miglior supporto ai driver Radeon HD

Sfortunatamente una lista completa di tutte le migliorie è impossibile, naturalmente il sito di Haiku offre un’ottima visuale per giudicare lo stato attuale dei lavori.

Minix – pkgsrc e pkgin (la nuova gestione di pacchetti)

Poco tempo fa vi ho introdotto minix3 e la sua gestione di pacchetti con packman. Bene nel frattempo hanno cambiato la gestione di pacchetti abbandonando packman a favore di pkgsrc/pkgin.

In questo articolo vi spieghero’ come iniziare a utilizzare questi 2 strumenti, e le operazioni base.

Pkgin e’ il gestore dei pacchetti in versione binaria, mentre pkgsrc invece si occupa dei pacchetti sorgenti.

Continua a leggere Minix – pkgsrc e pkgin (la nuova gestione di pacchetti)

Paging FAQ

Bene la paginazione e’ una delle cose secondo me piu ostiche dell’osdev, e anche noiose. Con tanti problemi nascosti, e che magari verranno fuori solo mesi e mesi dopo. Lo sviluppo di questa parte del sistema operativo porta via molto tempo (a meno che non usiamo un tipo di indirizzamento 1:1 fra memoria fisica e memoria paginata).

Durante lo sviluppo di questa componente del sistema operativo mi son venute molte domande in mente, quindi ho deciso di raccoglierle in una specie di FAQ, sperando che possa tornare utile.

Bene eccovi le domande/risposte:

  1. Posso cambiare la PDBR quando la paginazione è abilitata? Si’
  2. E’ il caso di iniziare a sviluppare memory manager e gestione processi contemporaneamente? No, meglio farli uno alla volta
  3. Se io creo un processo in user mode e vi entro, poi come faccio a usare le features del kernel? Servono a questo le syscalls? Si
  4. E’ l’unico modo per usare il kernel da usermode, dopo averlo mappato? Le syscall sono generalmente dei soft interrupt ke kiamano dei servizi switchando in kernel mode, i parametri si possono passare in diversi modi per esempio con lo stack.
  5. Nello Switchare le page_dir devo disabilitare qualcosa? No, al massimo potrebbe essere utile usare dei semafori o strutture simili
  6. Mappare una pdir in se stessa a cosa serve (stessa domanda vale per la pagetable? Serve per poter modificare le entry della page dir e page table senza esser costretti a disabilitare temporaneamente la paginazione
  7. Mi serve un allocatore di spazio kernel? Certo
  8. Ma devo mappare anche gli indirizzi della memoria video? Certamente,  questi si trovano sotto il primo mega di memoria.
  9. Le funzioni per gestire page_dir e page_entry come vanno fatte, sfruttando la ricorsione (ultimo elemento mappa la page_dir o page_table stessa) o no? In entrambi i modi
  10. Nromale che subito dopo un #PF mi genra un #GP? No se e’ cosi’ potrebbe essere un bug del gestore delle interruzioni, controllare che per questa eccezione venga letto dallo stack anche l’error code.

Ovviamente se avete altre domande ponetele nei commenti, sara’ mia cura inserirle nell’articolo con risposta (Se ve la so dare :D)

Una nuova veste grafica

Come molti di voi avranno notato, il sito oramai e’ pressoche morto, con pochissimi aggiornamenti, nessuna novita’, tutorial 0.

Dato che anche graficamente non lo trovavo soddisfacente, e poi a dirla tutta joomla non e’ che mi piaccia cosi tanto, ho deciso di passare da joomla a wordpress, che rende molto piu agevole il lavoro di scrittura articoli, e lo trovo piu utile per il nostro scopo, divulgazione di osdev, con articoli tutorial e recensioni.

Nel frattempo ho provato ad elaborare un nuovo logo, una modifica del precedente, spero vi piaccia.

Ovviamente chiunque vuole e’ libero di partecipare con articoli, tutorial o quanto altro.

Vi ricordo che abbiamo anche un forum: forum.osdev.it